Caldaie a condensazione, cosa sono e come funzionano?

Che vantaggi si ottengono con una caldaia a condensazione?

 

La caldaia è l'elemento centrale del sistema di riscaldamento di un'abitazione. Essa consente di utilizzare il calore ottenuto da un combustibile (solitamente gas) per la produzione di acqua calda sanitaria e per il funzionamento dei sistemi di riscaldamento.

Nello specifico, le caldaie a condensazione rappresentano l'innovazione tecnologica del settore grazie alla loro capacità di abbattere notevolmente i consumi di gas rispetto ad una caldaia tradizionale.

Questa tipologie di caldaie sfrutta il calore latente del vapore contenuto nei fumi di scarico, che in una normale caldaia viene solitamente evaquato mentre nelle caldaie a condensazione viene recuperato, riportato allo stato liquido e riutilizzato sotto forma di energia..

 

caldaia a condensazione pesaro fano cattolica    idraulica Arturo Mancini

Una caldaia a condensazione di Ariston Thermo

Quindi se le classiche caldaie "ad alto rendimento" raggiungono il 91-93% di rendimento termico, le caldaie a condensazione risultano molto più efficienti dato che possono arrivare fino al 107% di rendimento sfruttando a proprio favore il fenomeno della condensazione.

Oltre ai risparmi di costo dati dalla maggiore efficienza, installare una caldia a condensazione da diritto ad una serie di agevolazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica degli edifici.

Il maggior costo di una caldaia a condensazione rispetto ad un modello tradizionale è quindi facilmente recuperabile per tutti i motivi visti fino ad ora. Come si può vedere nel grafico seguente, per recuperare la spesa sono sufficienti 3 anni, dopodichè i minori consumi si traducono in un effettivo guadagno.

 

rendimento caldaia a condensazione

I maggiori vantaggi per una caldaia a condensazione si ottengono con impianti che utilizzano basse temperature (30°-50°): accoppiate con pannelli radianti (ad es. a pavimento) le caldaie a condensazione consentono risparmi energetici fino al 35%. Su impianti tradizionali, impostati tra i 60° e gli 80°, i consumi possono essere ridotti dal 15% al 35%.

Infine, è importante ricordare anche i vantaggi ecologici che derivano dall'utilizzo di una caldaia a condensazione. Le emissioni di COsono ridotte del 75% (circa 737 kg/anno) per un maggiore rispetto dell'ambiente.

Per maggiori informazioni sulle caldaie a condensazione potete rivolgervi al reparto termoidraulica nei nostri punti vendita a Pesaro, Fano e Cattolica o contattarci con il seguente pulsante.

Richiedi informazioni

 

Altri articoli consigliati

Come scegliere una stufa a pellet

Caldaie a pellet

 

Articoli correlati
Scarica subito il tuo buono sconto!
visita il nostro blog
Sfoglia il Prontuario Siderurgia
Sfoglia il catalogo Termoidraulica
Scarica subito il tuo buono sconto!
visita il nostro blog
Sfoglia il Prontuario Siderurgia
Sfoglia il catalogo Termoidraulica